Misurazione gas radon nelle acque calabresi

Catanzaro - Sono 420 i punti, georeferenziati e distribuiti su tutto il territorio regionale, nei quali sono stati eseguiti dei prelievi di campioni di acqua per uso domestico, dalle fonti o dalle condutture, per stimare la presenza in essi di gas radon disciolto; il tutto per conoscere, sul territorio regionale, la situazione della presenza di questo importante e nocivo gas radioattivo naturale nell'acqua, così come già si misura nei luoghi di vita e di lavoro. Link